Galvannealed

Acciai rivestiti di Zinco-Ferro a caldo o galvannealed

Il particolare nome deriva dall’unione dei processi di: Galvanizzazione (Galvanizing) seguito dal processo di Ricottura (Annealing)
Questi prodotti sono costituiti da un substrato di acciaio sul quale viene applicato un rivestimento di zinco, successivamente il materiale viene ricotto; questa operazione permette agli strati di zinco e ferro di diffondere l’uno nell’altro formando una lega di Zinco-Ferro, mediamente composta dal 88-91% da Zinco e dal 9-12% da Ferro.

La superficie uniforme e il tipo di lega del rivestimento, rendono questo materiale particolarmente adatto alla verniciatura e alla saldatura a punti.

Settori di impiego:

• Edilizia (telai di porte e finestre, coperture, strutture metalliche di pareti, controsoffitti e soffitti, saracinesche, profili in genere)
• Elettrodomestici
• Apparecchiature elettriche ed elettroniche
• Impianti di riscaldamento e raffreddamento

Condizioni tecniche di fornitura:

La finitura del rivestimento ha un riflesso metallico brillante, che risulta dalla crescita dei cristalli di zinco-alluminio in fase di solidificazione. La dimensione e la brillantezza dei cristalli può variare, ma questo non influenza la qualità del rivestimento.

Possono essere forniti con particolari requisiti di finitura del rivestimento, aspetto della superficie e protezione superficiale.
L’aspetto superficiale può essere di tipo A, B o C.

Qualunque sia la tipologia di protezione, è molto importante che in fase di trasporto e di stoccaggio i materiali evitino il più possibile il contatto con l’umidità o l’acqua e siano mantenuti in ambiente secco.

Scheda tecnica

Scheda tecnica con le vigenti normative europee e le caratteristiche tecniche del prodotto.