Elettrozincato

Acciai rivestiti di zinco per via elettrolitica o elettrozincati.

Questi prodotti sono costituiti da un substrato di acciaio sul quale viene applicato un rivestimento di zinco puro mediante elettrolisi, su una o entrambe le superfici, a partire da una soluzione acquosa di sali di zinco. La presenza del rivestimento di zinco è finalizzata a proteggere l’acciaio dalla corrosione ma, rispetto al processo di immersione a caldo, l’elettrodeposizione consente di ottenere spessori di zinco inferiori, pertanto più idonei ad applicazioni per interni o alla verniciatura. 

Lo spessore del rivestimento è estremamente regolare e la superficie, essendo uniforme e curata, costituisce un ottimo substrato per la vernice.                        

Settori di impiego:

• Riscaldamento
• Telecomunicazioni
• Autovetture
• Elettrodomestico (frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, piani cucina, vasche da bagno, piatti doccia, scaldabagni, etc…)

Condizioni tecniche di fornitura:

A differenza del processo di immersione a caldo, l’elettrodeposizione permette anche di rivestire una sola delle due facce; sono quindi possibili anche le combinazioni ZE 25/0, ZE 50/0, ZE75/0, ZE100/0, per le quali è necessario specificare se si desidera che la faccia elettrozincata sia quella superiore o inferiore.

I prodotti elettrozincati possono essere forniti con particolari requisiti di aspetto e di protezione superficiale.

Scheda tecnica

Scheda tecnica con le vigenti normative europee e le caratteristiche tecniche del prodotto.