Laminato a caldo per formatura a freddo

Gli acciai laminati a caldo per formatura a freddo vengono classificati in ordine crescente di formabilità e possono pertanto essere utilizzati a partire dagli stampaggi meno critici (DD11) fino alle più profonde imbutiture (DD14). Se non specificato il materiale viene fornito con superficie decapata ed oleata.

È possibile richiedere laminato a caldo “nero”, cioè con superficie grezza di laminazione, così chiamato per la presenza di calamina.
La calamina è uno strato di ossido che ne caratterizza la colorazione e protegge il materiale dagli agenti atmosferici.

Settori di impiego:

• Industria
• Edilizia
• Trasporti
• Strutture metalliche
• Carpenteria in genere
• Navale

Condizioni tecniche di fornitura:

La norma stabilisce la qualità delle caratteristiche meccaniche inerenti alle lamiere e ai nastri in rotoli laminati a caldo in continuo di acciaio, a basso tenore di carbonio per formatura a freddo.

Qualità certificata EN10111:2008 per acciai da imbotttura e piegatura a freddo
Qualità certificata EN10149:1997 per acciai ad alto limite di snervamento

Scheda tecnica

Scheda tecnica con le vigenti normative europee e le caratteristiche tecniche del prodotto.